Italian
English
German
French

GPF Physical Silver ETC (IT)

GPF Physical Silver

Uno degli ETC d'argento fisicamente sostenuti a prezzo più basso sul mercato oggi.

  • Total Expense Ratio di 0.2%

  • Sostenuto fisicamente con argento allocato in cassaforte

  • Proprietà tracciata con la Tecnologia Distributed Ledger

Caso di Investimento sull'Argento

Applicazioni

Mentre l'argento è visto in gran parte come un metallo prezioso, il più recente World Silver Survey suggerisce che quasi la metà della domanda di argento è usata nell'industria. Il più importante di questi si trova nell'industria elettronica (30%), anche se l'uso dell'argento nel fotovoltaico (pannelli solari) sta crescendo rapidamente (10%). L'uso dell'argento nelle leghe di brasatura e saldatura - usate per unire pezzi di metallo - è anche un importante uso industriale (5%). Anche se in declino, l'uso dell'argento nella fotografia rappresenta ancora il 3% della domanda.

I dati del Silver Survey indicano che la gioielleria ha consumato circa il 20% della domanda nel 2019, mentre l'argenteria ha rappresentato un ulteriore 6%. L'investimento fisico, principalmente sotto forma di lingotti/ingot ha rappresentato il 19% della domanda, mentre l'investimento in Exchange Traded Products (ETP) di oro con supporto fisico ha rappresentato un ulteriore 8% della domanda.

L'Investimento che Brilla

Come l'oro, l'argento ha una serie di qualità attraenti come investimento, tra cui:

• Fornisce diversificazione

• Preserva il potere d'acquisto

• Preserva la ricchezza

• Relativamente economico rispetto all'oro

• È un bene liquido

• Altamente accessibile

• Fa leva sull'Energia Solare

• Fa leva sulle tecnologie 5G

La maggior parte di queste proprietà sono ben note e sono state documentate numerose volte nel corso degli anni. Tuttavia, vale la pena sottolineare i benefici di diversificazione di detenere l'argento in un portafoglio. Come l'oro, l'argento è considerato un bene rifugio e su un periodo di 20 anni ha mostrato una correlazione di solo 0,3 con i mercati azionari e del debito. Con una correlazione così bassa con i mercati azionari e del debito, anche piccole allocazioni sull'argento forniscono miglioramenti significativi nell'efficienza e nelle caratteristiche di rischio di un portafoglio 60/40.

Molti investitori non amano l'argento come investimento, in quanto non offre alcun flusso di reddito e comporta costi di stoccaggio. Tuttavia, oggi viviamo anche in un mondo in cui il contante paga poco o nessun interesse ed i rendimenti dei titoli di stato sono bassi o negativi, il che rende l'argomento contro la detenzione dell'oro molto meno rilevante. Vale anche la pena notare che secondo il IMF 1, tipicamente le pandemie deprimono i tassi di interesse reali per più decenni, il che implica di nuovo un ambiente favorevole per investire in argento.

5G ed Energia Solare

Oltre alle qualità di un bene reale e di un metallo prezioso, le interessanti proprietà fisiche e chimiche dell'argento lo rendono fondamentale per lo sviluppo e la crescita del mercato dell'energia solare e delle tecnologie 5G. Secondo CRU Consulting, il consumo di argento da parte dell'industria solare dovrebbe rimanere elevato nel corso del prossimo decennio, con una media di circa 80 milioni di once all'anno. Naturalmente, qualsiasi aumento della spinta a ridurre le emissioni ambientali, a migrare verso l'energia verde e/o a passare prima ad economie neutrali al carbonio aumenterà la domanda di argento.

Secondo il Silver Institute, la diffusione delle tecnologie 5G creerà una domanda incrementale di chip, sensori, dispositivi e qualsiasi altro componente semiconduttore dell'ecosistema. Dato che l'industria elettronica è un mercato così importante per l'argento (~30%), si prevede che questa crescita dell'industria guidata dal 5G aumenterà la domanda di argento di circa 23 milioni di once entro il 2030.

Storia dei Prezzi

Il prezzo dell'argento è aumentato di circa 10 volte negli ultimi 20 anni, mentre lo S&P 500 è aumentato solo di circa 2,5 volte nello stesso periodo. Guardando il grafico qui sotto possiamo vedere che uno dei più forti aumenti di prezzo per l'argento è stato il periodo di 3 anni subito dopo la Grande Crisi Finanziaria del 2008. Durante questo periodo la FED ha scatenato il QE1 e il QE2 per sostenere il sistema finanziario ed è stato seguito rapidamente da varie altre azioni stimolanti delle banche centrali e dei governi in tutto il mondo. La crisi del 2020 ha ugualmente scosso le economie e ha spinto le banche centrali e i governi di tutto il mondo ad allentare le politiche monetarie e fiscali a livelli senza precedenti. Secondo Reuters, i governi e le banche centrali hanno pompato 15 trilioni di dollari di stimoli nelle loro economie dopo la prima ondata della pandemia. Con la seconda ondata in arrivo e l'aumento delle restrizioni e dei blocchi su imprese e consumatori, possiamo aspettarci ulteriori stimoli che dovrebbero essere molto rialzisti per i beni reali come l'argento.

Proprietà

L'argento è un elemento chimico con il simbolo Ag (dal latino argentum - "lucido" o "bianco") ed il numero atomico 47. È un metallo morbido, bianco e lucente, che presenta la più alta conducibilità elettrica e termica di qualsiasi metallo ed è il più riflettente della luce naturale. Il metallo è circa un terzo più denso del ferro, ma ha un punto di fusione molto più basso. L'argento è anche altamente malleabile e duttile, anche se un po' meno dell'oro ed è anche un po' più reattivo chimicamente. Tuttavia, l'argento, insieme a oro, platino e palladio, è ancora considerato un metallo "nobile".

Occorrenza

Mentre l'argento è più comune dell'oro, il suo più alto livello di reattività chimica significa che le fonti naturali in superficie di argento puro (nativo) sono relativamente rare ed è ancora considerato un "metallo prezioso". L'argento può essere trovato come una lega naturale con l'oro (electrum), e in minerali come l'argentite e la clorargirite. Tuttavia, la maggior parte dell'argento è prodotto come sottoprodotto della raffinazione di rame, oro, piombo e zinco e le miniere associate a questi metalli sono spesso tra i maggiori produttori mondiali di argento.

Secondo il World Silver Survey 2020, nel 2019 sono state estratte circa 26.000 tonnellate di argento. I principali paesi produttori sono stati Messico (22,7%), Perù (16,2%) e Cina (13,2%), Australia (5,9%), Russia (5,1%), Polonia (4,8%), Cile (4,6%), Bolivia (4,4%), Argentina (4,2%) e Stati Uniti (3,8%). Le principali società minerarie d'argento includono Fresnillo, KGHM Polska, Glencore, Pan American Silver, Polymetal, Hindustan Zinc, Southern Copper e Buenaventura. Tuttavia, la produzione globale di argento rimane relativamente frammentata. 

Storia

Come l'oro, l'argento è tra i "metalli dell'antichità" e si pensa che la sua storia sia quasi altrettanto antica. I primi usi conosciuti dell'argento furono come ornamenti e gioielli ed i campioni provenienti dall'Anatolia (nell'attuale Turchia) risalgono almeno al 4000 a.C. Per gran parte della storia dell'argento (circa 600 a.C. - 1935 d.C.), è stato usato come valuta legale nella monetazione ed è stato probabilmente parte integrante della prima valuta globale del mondo alla fine del 15° secolo sotto forma del dollaro d'argento spagnolo, o "pezzi da otto".

Note a piè di pagina

1 - MSCI AC Equity and Global Aggregate

2 - “The Long Economic Hangover of Pandemics”, June 2020, Oscar Jorda, Sanjay Singh, Alan Taylor

3 - “Clean-car push puts palladium in the fast lane”, Henry Sanderson and Neil Hume, January 9 2020, FT

4 - “Hybrid Vehicle Market – Analysis of Growth, Trends, and Forecast (2020-2025)

Graphs