Italian
English
German
French

GPF Physical Nickel ETC (In arrivo nel Q1 2021)

GPF Physical Nickel ETC

Con il lancio nel 1° trimestre 2021, questo sarà l'unico ETC su nichel con supporto fisico disponibile sul mercato europeo.

  • TER competitivi

  • Sostenuto fisicamente dal nichel allocato in cassaforte

  • Proprietà tracciata con la Tecnologia Distributed Ledger

Caso di Investimento sul Nichel

Applicazioni

I dati della società di consulenza specializzata Roskill suggeriscono che il "primo uso" dominante del nichel è nella produzione di acciaio inossidabile (70%), con altre leghe a base di nichel e rame (8%); altre leghe e acciai (8%) e nichelatura (8%) che danno tutti contributi significativi. L'uso del nichel nelle batterie (sia convenzionali che nei veicoli elettrici), attualmente rappresenta il 5% della domanda di nichel, ma sta crescendo rapidamente. 

Il nichel ha una vasta applicabilità negli "usi finali". Roskill stima attualmente che circa il 35% del nichel prodotto è usato in applicazioni ingegneristiche, il 19% in vari beni metallici, il 16% nei trasporti, il 15% nell'edilizia e l'11% nell'industria elettronica. Così il nichel, i composti di nichel o le leghe di nichel si trovano in luoghi come grattacieli, automobili, aerei, strumenti medici, monete, posate, vetro, ceramica e centrali nucleari. Il nichel è anche un componente vitale delle celle a combustibile, delle batterie dei veicoli elettrici, delle turbine eoliche onshore e offshore, dei pannelli solari e dei sistemi di erogazione di energia geotermica.

Qualità dell'investimento

Come altri metalli, il nichel ha una serie di qualità interessanti come investimento:

  • Fornisce diversificazione

  • È una scommessa sulle batterie elettriche

Come la maggior parte dei metalli, il nichel ha storicamente mostrato una bassa correlazione con la performance dei mercati azionari e del debito. Negli ultimi 20 anni, la correlazione del nichel spot con i mercati azionari e del debito è solo 0,5 e 0,3 rispettivamente. Con una correlazione così bassa con i mercati azionari e del debito, anche piccole allocazioni su nichel forniscono miglioramenti significativi nell'efficienza e nelle caratteristiche di rischio di un portafoglio 60/40.

Molti investitori non amano i metalli come il nichel come investimento, in quanto non offre alcun flusso di reddito e comporta costi di stoccaggio. Tuttavia, oggi viviamo anche in un mondo in cui il contante paga poco o nessun interesse e i rendimenti dei titoli di stato sono bassi o negativi, il che rende l'argomento contro la detenzione del nichel molto meno rilevante. Vale anche la pena notare che secondo il IMF 2, tipicamente le pandemie deprimono i tassi di interesse reali per più decenni, il che implica di nuovo un ambiente favorevole per investire nel nichel.

La batteria al litio e nichel

Quando si parla di veicoli elettrici, la maggior parte dei profani pensa alle batterie al litio, ma il metallo meno menzionato, il nichel, può comprendere fino all'80+% di queste batterie secondo il Nickel Institute, il che spiega perché Elon Musk ha suggerito che le batterie agli ioni di litio "dovrebbero essere chiamate batterie al nichel-grafite" e si riferiva al litio come "il sale sull'insalata". La tendenza per i veicoli elettrici e le batterie è forte ed sostenuta dagli impegni globali per ridurre significativamente le emissioni basate sugli idrocarburi; diciassette paesi si sono finora impegnati a eliminare gradualmente i veicoli con motore a combustione interna e ad aumentare il numero di veicoli elettrici 3. Questa tendenza guiderà sempre più la domanda di batterie al nichel.

Storia dei prezzi

Il prezzo del nichel è circa raddoppiato negli ultimi 20 anni, il che ha sottoperformato il guadagno di circa 2,5 volte dello S&P 500 nello stesso periodo. In futuro, le aspettative sulla crescita dei mercati dei veicoli elettrici e delle batterie dovrebbero sostenere l'azione dei prezzi.

Proprietà

Il nichel è un elemento chimico con il simbolo Ni ed il numero atomico 28. È un metallo bianco-argenteo brillante con una leggera sfumatura dorata che prende un'alta lucidatura. Il nichel è un metallo di transizione ed è duro ma duttile. È un po' più denso, ma ha un punto di fusione leggermente più basso del ferro. Il nichel puro, in polvere, mostra un'attività chimica significativa, ma i pezzi più grandi sono lenti a reagire con l'aria in condizioni standard perché sulla superficie si forma uno strato di ossido che impedisce un'ulteriore corrosione (passivazione). Pertanto, il nichel è generalmente considerato resistente alla corrosione. Il nichel si lega facilmente con un certo numero di altri metalli ed è uno dei pochi elementi (insieme a ferro, cobalto e gadolinio) che possono formare magneti permanenti (cioè sono ferromagnetici) a temperatura ambiente.

Occorrenza

Il nichel meteorico si trova naturalmente in lega con il ferro sotto forma di kamacite e taenite - un riflesso dell'origine di questi elementi come principali prodotti finali delle esplosioni di supernova. Si pensa che una miscela ferro-nichel componga i nuclei esterni e interni della Terra, anche se questo è tecnicamente inaccessibile. 

Il nichel viene estratto principalmente da due tipi di giacimenti: laterite e solfuro magmatico. Secondo il più recente US Geological Survey (gennaio 2020), nel 2019 sono state estratte circa 2,682 milioni di tonnellate di nichel. I principali paesi produttori sono stati Indonesia (29,8%), Filippine (15,7%), Russia (10,1%), Nuova Caledonia (8,2%), Australia (6,7%) e Canada (6,7%). Le principali compagnie minerarie di nichel includono Vale, Norilsk Nickel, Jinchuan Group, Glencore e BHP.

Secondo il World Gold Council, nel 2019 sono state estratte circa 3533,7 tonnellate di oro. I principali paesi produttori sono stati Cina (10,8%), Russia (9,3%), Australia (9,2%), Stati Uniti (5,7%), Canada 5,2%, Perù (4,1%), Ghana (4,0%) e Sud Africa (3,3%). Le principali compagnie minerarie d'oro includono Newmont, Barrick Gold, AngloGold Ashanti, Polyus Gold, Kinross Gold e Newcrest Mining.

Storia

L'uso del nichel (come una lega naturale meteorica di nichel e ferro) è stato fatto risalire al 3500 a.C. Tuttavia, il nichel fu isolato e classificato come elemento chimico solo nel 1751 da un chimico svedese, Axel Fredrik Cronstedt. Cronstedt inizialmente scambiò il minerale di nichel per un minerale di rame che misteriosamente resisteva alla raffinazione. Originariamente chiamato Kupfernickel dai minatori tedeschi che avevano trovato per primi questa strana roccia, il nome dell'elemento deriva quindi da un folletto dispettoso della mitologia germanica dei minatori, Nickel (con Kupfer che è la parola tedesca per il rame).

Note a piè di pagina

1 - MSCI AC Equity and Global Aggregate
2 - “The Long Economic Hangover of Pandemics”, June 2020, Oscar Jorda, Sanjay Singh, Alan Taylor
3 - Theclimatecenter.org/actions-by-countries-phase-out-gas

Graphs