Italian
English
German
French
Spanish

Elementum Physical Electric Vehicle Metals ETC (IT)

Elementum Physical Electric Vehicle Metals ETC

Uno degli ETC su indice con il prezzo più basso oggi sul mercato.

  • Rapporto di spesa totale dello 0,80%.

  • Sostenuto fisicamente con metallo allocato in caveau o magazzini

  • Proprietà tracciata con la tecnologia Distributed Ledger

Qual è l'indice sottostante il GPF Physical Electric Vehicle Metals ETC?

L'AIE stima che il numero di veicoli elettrici (EV) debba crescere fino a 350 milioni entro il 2030 e 2 miliardi entro il 2050 da 11 milioni nel 2020, il che equivale a un tasso di crescita annuale composto del 40% per il primo decennio seguito da un tasso di crescita annuale composto del 20% per il secondo decennio.

Il GPF Physical Electric Vehicle Metals ETC traccia il Solactive GPF Electric Vehicle Index. L'indice è un paniere dei principali metalli di transizione dell'energia pulita utilizzati nei veicoli elettrici, compresi i veicoli elettrici a batteria, i veicoli elettrici plug-in, i veicoli elettrici ibridi e i veicoli elettrici a celle a combustibile. L'ETC offre agli investitori l'opportunità di partecipare alla fenomenale crescita futura prevista dell'industria EV senza scommettere su società specifiche e fornisce agli investitori un'esposizione alla performance dei seguenti 5 metalli attraverso un investimento:

  • Nichel

  • Rame

  • Cobalto

  • Platino

  • Palladio

Come sarebbe l'ETC in un portafoglio 60/40?

Mentre l'indice Solactive GPF Electric Vehicle ha una volatilità più alta dei mercati azionari, la sua correlazione con le azioni e le altre classi di attività è molto bassa con una correlazione di 0,26 con l'MSCI World e 0,31 con le azioni EM negli ultimi 5 anni. Dati i suoi rendimenti azionari comparabili e la bassa correlazione, aggiungere l'indice a un portafoglio 60/40 azioni/obbligazioni è molto interessante e migliora le caratteristiche di rischio/rendimento del portafoglio. Queste caratteristiche attraenti significano che un ottimizzatore cerca di massimizzare l'allocazione all'indice e se non fosse vincolato vi allocerebbe fino al 60%.

Come è stato creato il GPF Physical Electric Vehicle Metals ETC?

L'ETC segue un indice di riferimento gestito e calcolato in modo indipendente (Solactive GPF Electric Vehicle Index). L'indice è creato sulla base dell'intensità dei metalli chiave per tipo di veicolo e le previsioni di produzione per ogni tipo di veicolo. I metalli difficili da reperire sono esclusi dall'indice. Il peso di ogni metallo nell'indice è quindi determinato dal suo valore come rapporto del valore totale di tutti i metalli chiave. L'indice viene poi regolato limitando il peso massimo di un singolo metallo al 40%. I pesi dei costituenti saranno poi rivalutati e ripesati (incluse aggiunte/cancellazioni) su base annuale e rimarranno fissi per il resto dell'anno.

Perché il GPF Physical Electric Vehicle Metals ETC?

Un paniere di metalli permette agli investitori la comodità di ottenere l'accesso e l'esposizione a numerosi metalli attraverso un unico investimento. È anche un metodo efficiente e semplice per ottenere un'esposizione a un trend di mercato interessante senza dover gestire continuamente i cambiamenti di ponderazione dell'indice. Mentre ci sono ETF su panieri EV sul mercato che forniscono esposizione a società nello spazio EV, il GPF Physical Electric Vehicle Metals ETC è l'unico ETC che fornisce un'esposizione diretta ai metalli fisici fondamentali per l'industria EV. È importante notare che il GPF Metals ETC non è visto come un sostituto per gli ETF EV, ma più come un complimento. Intuitivamente, le società EV sono inversamente esposte ai metalli chiave e un ETF EV è probabile che venda in un ambiente di aumento dei prezzi dei metalli. Aggiungendo l'esposizione a un EV ETC, un investitore di EV ETF coprirà efficacemente il suo ETF contro l'aumento dei costi.

Graphs